Donazioni a sostegno

dell’Associazione Santa Eurosia ODV

Puoi dare il tuo sostegno attraverso DONAZIONI (erogazioni liberali) all’ASSOCIAZIONE SANTA EUROSIA ODV con la causale EROGAZIONE LIBERALE. Saranno investite a sostegno delle attività dell’Associazione a favore delle persone più disagiate, attraverso il Ristoro del Buon Samaritano, mensa gratuita a mezzogiorno e la Casa di Eurosia, casa di emergenza notturna per chi non ha casa.

Per le erogazioni liberali  sarà possibile avere detrazioni dalle imposte o deduzioni dall’imponibile al momento della dichiarazione dei redditi, purché le donazioni avvengano in modo tracciabile o tramite assegno bancario o tramite bonifico bancario.

Per i BONIFICI versare su cc n. 1000 174313 Banca Intesa SP intestati
a ASSOCIAZIONE SANTA EUROSIA ODV – IBAN: IT29 M030 6909 6061 0000 0174 313

Alla Segreteria Comunità Pastorale San Cristoforo, Piazza Libertà, 6, Gallarate
Tel. 0331.1586805 – mail segreteria.sancristoforo@gmail.com.

si possono richiedere ricevute e consegnare
gli ASSEGNI BANCARI o altre donazioni in CONTANTI.

PUOI DONARE il tuo 5X1000 all’ASSOCIAZIONE SANTA EUROSIA ODV,
scrivi solo il Codice Fiscale 91075310127 AL MOMENTO DELLA DENUNCIA DEI REDDITI senza costi per il donatore.

RISPARMIO SULLE TASSE PER I DONATORI – per donazioni CON BONIFICI O ASSEGNI

Per le persone fisiche
è possibile detrarre dalle imposte il 35% di quanto versato come erogazione liberale (donazione) all’associazione. Si può detrarre dalle imposte un importo massimo di 10.500 euro ed in ogni caso sino a concorrenza delle imposte dovute per l’anno medesimo.

Esempio: all’erogazione liberale di 10.000 euro corrisponde la detrazione di 3.500 euro dalle imposte. Se però il donatore doveva pagare di tasse solo 1.000 euro, potrà detrarre solo 1.000 dei 3.500 euro (in buona sostanza: non può andare a credito e chiedere il rimborso allo Stato).

In alternativa I’erogazione liberale è deducibile dal reddito imponibile nel limite del 10% di quanto dichiarato. Questa soluzione sarà più conveniente per i titolari di redditi tassati con aliquote marginali elevate o per le donazioni di importi rilevanti.

Per titolari di partita IVA
l’erogazione liberale è esclusivamente deducibile dal reddito imponibile nel limite del 10% di quanto dichiarato, con la possibilità di riportare agli anni successivi quanto non utilizzato, purché ovviamente ci sia capienza nel reddito.

Esempio: reddito dichiarato 100.000, offerta 20.000. Dato che il 10% del reddito è pari ad euro 10.000, il soggetto titolare di partita IVA potrà dedurre solo 10.000 euro e quindi i restanti euro 10.000 saranno da rinviare agli anni successivi.

Per la dichiarazione dei redditi è sufficiente che il versamento sia avvenuto per bonifico bancario;
per chi usa un assegno è necessario richiedere la ricevuta all’Associazione presso
la segreteria della Comunità pastorale San Cristoforo: segreteria.sancristoforo@gmail.com.